Anniversario della strage di migranti del 3 ottobre 2013

Non voglio tediarvi con frasi retoriche, vi chiedo solo di riflettere su alcune cose: 1) Quella strage sconvolse tanti e si disse “Mai più”. Ma al “mai più” ci siamo poi assuefatti: ci siamo assuefatti ai morti in mare, ai morti in guerra, ai morti negli attentati, ai morti uccisi dalla polizia…Sono così tanti iContinua a leggere “Anniversario della strage di migranti del 3 ottobre 2013”

INVITO: visita al Museo Africano guidata da Luciana Riggio domenica 31 ottobre ore 15,30

La concezione della morte tra Halloween e 2 Novembre immagini da funerali ashanti getilmente concesse da Continent Explorer Parlare della morte è considerato osceno, lo so, o quanto meno di pessimo gusto. La morte va rimossa o addomesticata. Si può parlare di “ fine vita”, “ eutanasia” o dolce morte e questo ci consola eContinua a leggere “INVITO: visita al Museo Africano guidata da Luciana Riggio domenica 31 ottobre ore 15,30”

Invito: 16 ottobre!

Sono felice di invitarti sabato 16 ottobre alle h 15 in Contrada Campagnola 15 (vicino a Novaglie, VR) ad ascoltare Luciana Riggio che presenterà il suo progetto CUCIRE IL FUTURO, di cui sotto trovi una breve descrizione. Saremo all’aperto in giardino. Non serve il green pass, soltanto la mascherina. Aspetto la tua conferma, grazie!  FrancescaContinua a leggere “Invito: 16 ottobre!”

Pregare danzando

“Potrei credere solo a un dio che sapesse danzare”. E’ la famosa e abusata citazione di Friedrich Nietzsche in “ Così parlò Zarathustra”. Ma chi ha assistito in Africa alle danze in onore degli Spiriti sa che non è solo una citazione. La danza è leggerezza, è creazione, è gioia, e come tale, a mioContinua a leggere “Pregare danzando”

Liberare il femminile

In un momento storico in cui non si fa che parlare di parità di genere e di liberazione delle donne, mi piacerebbe condividere con voi alcune riflessioni sui concetti di ”potere”, “libertà” e anche “ femminile”. Spesso ho pensato che quando si parla di parità tra i sessi, si parla di parità di diritti, diContinua a leggere “Liberare il femminile”